domenica, Febbraio 25, 2024
Festival Appennino Mediterraneo

RICERCA E INNOVAZIONE PER LE AREE INTERNE. Workshop a Montemurro e Grumento Nova

on

|

views

and

comments

RICERCA E INNOVAZIONE PER LA VALORIZZAZIONE DELLE AREE INTERNE

 

Dal 5 a 7 maggio 2023 Montemurro e Grumento Nova saranno centro del progetto R-INNOVA che vede Fondanzione Appeninno tra i protagonisti, in collaborazione con l’Istituto di ricerca sulla popolazione e le politiche sociali (Irpps) del Cnr, il Centro di Ricerca per le Aree interne e gli Apennini dell’Università del Molise, con il sostegno del GAL “Lucania Interiore”.

Le tre giornate di maggio rientrano tra gli eventi del Festival dello Sviluppo Sostenibile ASVIS e tra le attività del progetto S.P.A.M. (Suoni di Pietra d’Appennino Mediterraneo) finanziato dall’avviso pubblico “cooperazione interregionale e transnazionale”, da parte della Regione Basilicata attraverso il PO Fesr 2014/2020.

Gli eventi si intitoleranno “Valorizzazione del patrimonio storico e culturale, rigenerazione territoriale delle aree interne“, nei giorni 5 e 6 si svolgeranno a Montemurro, comune partner del progetto e responsabile delle attività di comunicazione, mentre il7 si svolgeranno presso l’area archeologida di Grumentum, nel comune di Grumento Nova, capofila di un partenariato ampio che  coinvolge anche il comune di Terranova di Pollino, le scuole IIS “Da Vinci – Nitti” e liceo artistico “W.Gropius” di Potenza, la Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca  e mette a sistema anche le esperienze straniere delle Università delle Arti di Tirana e la Scuola di Musica di Capodistria.

Il programma prevede attività di engagement e confronto tra ricercatori, rappresentanti delle istituzioni locali, della comunità educante e degli attori del settore culturale e creativo per discutere delle risorse della Val d’Agri, dei possibili driver per la valorizzazione del capitale naturale e socio-culturale del territorio e per l’empowerment delle comunità locali.

PROGRAMMA:

venerdì 5 maggio – l’Ex Convento di S. Domenico di Montemurro.

Le attività del progetto S.P.A.M. saranno precedute da due focus sui temi dell’istruzione nelle aree interne e della telemedicina per la prevenzione e il monitoraggio della salute e del benessere dei cittadini in contesti come le aree interne, moderati da Piero Lacorazza, Direttore Fondazione Appennino.

Ore 14.30,

Saluti di Senatro Di Leo, Sindaco di Montemurro, interverrà Antonio Imperatrice, Sindaco di Grumento Nova, che presenterà il progetto “S.P.A.M. – Suoni di Pietra dell’Appennino Mediterraneo”, finanziato dalla Regione Basilicata nell’ambito del POR-FESR 2014-2020, attraverso un bando europeo destinato a giovani compositori provenienti dai paesi partner del progetto (Italia, Albania e Slovenia). Il progetto S.P.A.M. enfatizza il valore della musica come linguaggio universale e strumento di promozione del territorio attraverso percorsi formativi e potenziali opportunità di lavoro per i giovani.  Seguiranno le testimonianze di Enzo Golia, sindaco di Terranova di Pollino, di Pjeter Guralumi dell’Università delle Arti di Tirana (Albania) e Tatiana Jercog della Scuola di Musica Capodistria (Slovenia); partner del progetto.

A seguire si terrà l’attivazione di un laboratorio per la valorizzazione del patrimonio storico e culturale e la rigenerazione territoriale delle aree marginali in una prospettiva di transizione sostenibile. I ricercatori degli Istituti coinvolti (Cnr-Irpps, Cnr-Iriss, Cnr-Ismed, Cnr-Ic e Cnr-Ispc di Potenza),dell’Università del Molise e della Basilicata si confronteranno con gli attori locali per approfondire i gap territoriali e discutere di valorizzazione delle risorse e delle vocazioni del territorio. Tra gli argomenti trattati: transizione sostenibile, innovazione sociale, diritti umani, comunità energetiche e strategie di coesione territoriale. La discussione sarà moderata da Gabriella Esposito, primo ricercatore Cnr-Iriss, e Mario Paolucci, direttore del Cnr-Irpps.

Sabato 6 maggio – l’Ex Convento di S. Domenico di Montemurro.

dalle 10.00 alle 12.30

Workshop con le scuole di secondo grado “W.Gropius” e “da Vinci-Nitti” di Potenza, partner del progetto S.P.A.M. Coordineranno la discussione Paolo Landri (Cnr-Irpps) e Luisa Fatigati (Cnr-Irpps).

Si discuterà con gli studenti di questioni legate alla consapevolezza delle risorse del contesto, così come ai limiti percepiti dai giovani per la propria realizzazione personale e professionale e al senso di appartenenza delle giovani generazioni al proprio territorio. La seconda parte della giornata sarà dedicata a buone pratiche di rigenerazione culturale: in programma la visita alla Casa delle Musedella Fondazione Leonardo Sinisgalli e alla Scuola del Graffito Polistrato, a cura del Prof. Pasquale Persico. Infine, domenica 7 maggio è prevista una visita all’area archeologica di Grumentum, segno intangibile della storia ma anche fondamentale leva per lo sviluppo sostenibile del territorio.

venerdì 5 maggio – l’Ex Convento di S. Domenico di Montemurro.

ore 19.00

La Lucania tra le dita, concerto per chitarra elettrica solista a cura di Mirko Gisonte

sabato 6 maggio – performance e laboratori musicali di due artisti legati alla musica popolare lucana, Parco Archeologico di Grumentum

Esibizione di Sergio Santalucia Storia. Racconti. Musica. Strumenti aerofoni a corde.

R-INNOVA Montemurro e Grumento Nova

Share this
Tags

Must-read

“Comunità Appennino”, il calendario delle presentazioni

TUTTE LE DATE POTENZA 10/01/2024 AMANTEA 29/02/2024 SAN LEO 06/03/2024 BENEVENTO 06/03/2024 MATERA 08/03/2024 PIACENZA 19/03/2024 MILANO 24/03/2024 MELFI 24/03/2024 MONTEFUSCO 05/04/2024 TORINO 9-13/05/2024 (Salone internazionale del libro) COLLI AL VOLTURNO 17-18/05/2024 SOVERIA MANNELLI 12-14/06/2024 (Festival del Lavoro nelle Aree Interne)   Con l’uscita di “Comunità Appennino”, Fondazione Appennino giunge alla...

Al via l’edizione 2023 del “PREMIO APPENNINO 2030FEST”

Saranno due week end di ottobre ad ospitare a Montemurro la seconda edizione del “PREMIO APPENNINO 2030FEST” ideato da FONDAZIONE APPENNINO ed organizzato con il...

“ROCK SCOTELLARO”. Il calendario delle date

“Rock Scotellaro” è il titolo dello spettacolo prodotto da Fondazione Appennino ETS in occasione del centenario dalla nascita del poeta sindaco di Tricarico, presentato...
spot_img

Recent articles

More like this